Lo sci alpinismo è uno sport emergente tra le discipline outdoor nella stagione invernale. La letteratura scientifica comincia a prestare attenzione a questa disciplina solo negli ultimi anni. A nostra conoscenza sono tre gli articoli recenti che descrivono aspetti fisiologici relativi alla performance nello sci alpinismo (Duc, Cassirame et al.; Schenk, Faulhaber et al.; Tosi, Leonardi et al.).


Tra questi, nessuno analizza le differenze di intensità in diverse tipologie di competizioni. Dopo uno studio pilota condotto lo scorso anno su un solo soggetto, l’obiettivo è quello di condurre uno studio su una popolazione più ampia. Per questo motivo il nostro obiettivo sarà quello di indagare il carico interno a cui saranno sottoposti un campione di atleti partecipanti a 2 competizioni: 1 “Classica Up & Down” e una Vertical. Verranno dunque monitorati frequenza cardiaca e percezione dello sforzo durante la competizione. Sarà possibile avere anche dati dal gps, quindi velocità di gara. I dati di frequenza cardiaca saranno divisi in percentuale del tempo di gara trascorso nelle varie fasce d’intensità che andremo ad indagare con un test incrementale massimale specifico in laboratorio (con ski roll su treadmill) e potranno poi essere utilizzati per ottenere il Training Impulse secondo quanto suggerito da Foster e Lucia (Foster, Daines et al. 1996; Lucia, Hoyos et al. 1999; Foster, Florhaug et al. 2001) e il Training Load o session RPE grazie al dato di percezione dello sforzo raccolto con la scala di percezione dello sforzo CR100.

Duc, S., J. Cassirame, et al. “Physiology of Ski Mountaineering Racing.” International journal of sports medicine.
Foster, C., E. Daines, et al. (1996). “Athletic performance in relation to training load.” Wisconsin Medical Journal 95(6): 370.
Foster, C., J. A. Florhaug, et al. (2001). “A new approach to monitoring exercise training.” Journal of Strength and Conditioning Research 15(1): 109-115.
Lucia, A., J. Hoyos, et al. (1999). “Heart rate response to professional road cycling: the Tour de France.” International Journal of Sports Medicine 20: 167-172.
Schenk, K., M. Faulhaber, et al. “Ski Mountaineering Competition: Fit for It?” Clinical Journal of Sport Medicine 21(2): 114.
Tosi, P., A. Leonardi, et al. “Energy cost and efficiency of ski mountaineering. A laboratory study.” Journal of sports medicine and physical fitness 50(4): 400-406.

Gli ski roll ( in collaborazione con  Kreuzspitze e Ski skett)

Prelievo sangue per analisi concentrazione di “acido lattico” durante il test.

Esempio di report del test incrementale,utilizzabile poi per i vostri allenamenti!

 

Torna a Progetti